La Torre

Abbracciare l’intera “essenza” del territorio

Prima della comparsa dell’abitato di Mattinata a metà dell’ottocento, la piana verde era punteggiata solo da masserie e torri isolate, col tempo in gran parte perdute, funzionali alle esigenze di difesa costiera dalle incursioni saracene. La torre ribattezzata “Santamaria”, oggi restituita alle forme originarie, costituisce una delle ultime rare testimonianze di questo genere di architettura di difesa.

Anche nella torre all’antico delle strutture murarie si accostano, in un rapporto di perfetta integrazione, arredi e funzioni di assoluta modernità e tecnologia, che creano una sorta di percorso ascensionale verso la terrazza panoramica. Il piano terra dell’edificio attualmente ospita la reception, nel soppalco al piano intermedio si colloca uno spazio lettura, mentre il sottotetto accoglie una sala multimediale dotata di alcune postazioni internet.

Dalla terrazza della torre è possibile abbracciare l’intera “essenza” del territorio: dall’orizzonte del mare alle vette gemelle del Monte Sacro e di Monte Saraceno, sino alle bianche case di Mattinata.

“Abbracciare l’intera
essenza del territorio”

Relax e benessere

Immersi nella natura

Staff al tuo servizio

Tutti i comfort

Colazione compresa

Bagno e doccia